SpaceUp è un progetto finanziato dal programma Eu Framework programme for Research and Innovation (Horizon 2020)  che ha l’obiettivo di intercettare start-up operanti nel settore spaziale dando loro l’opportunità di diventare aziende leader a livello mondiale.

SpaceUp, con 10 membri del consorzio provenienti da 5 diversi paesi europei e due aziende a livello europeo, si impegnerà a promuovere e incoraggiare il trasferimento di tecnologia, networking, sensibilizzazione e matchmaking con business angel, finanziatori di fondi, investitori, specialisti delle risorse umane e CEOs.

Il ruolo di Gi Group come leader delle risorse umane a livello globale, sarà quello di facilitare l’assunzione di personale qualificato per l’industria del settore spaziale e per le startup selezionate che prenderanno parte al progetto.

Oltre a Gi Group, sotto il coordinamento del cluster Aviaspace di Brema, sono otto i partner che si affiancheranno nelle attività del progetto: la European Trade Association for Business Angels, Seed Funds and Early Stage Market Players (EBAN), IBS Consulting, il Fraunhofer Institute for Production Systems and Design Technology (Fraunhofer IPK), l’International Association of Science Parks and Areas of Innovation (IASP), lo European Panel of Space SME Associations (SME4SPACE), la piattaforma di crowdfunding 200Crowd, il Consorzio di Ricerca Hypatia e Lazio Innova.

Per tutta la durata del progetto, 6 Space Academy si svolgeranno in varie località in Europa, mettendo in contatto imprenditori operanti nel settore spaziale con potenziali partner.

La prima Space Academy si svolgerà ad Helsinki, in Finlandia, dal 3 al 4 giugno 2019.

Leggi il comunicato stampa in allegato per maggiori informazioni cliccando qui o visita il sito ufficiale di SpaceUp per mandare la candidatura.

Per consultare la brochure clicca qui.